Le potenzialità dell’arredamento shabby chic fai da te

Gloria 17 giugno 2017

Avete mai sentito parlare dello stile shabby chic? Il fascino del provenzale, del fai da te, ha invaso le case in tutta Italia, soprattutto nell’arco degli ultimi anni ed è per questo che l’arredamento shabby chic fai da te, sta diventando una delle tecniche più utilizzate soprattutto, dai più giovani per arredare appartamenti. Gli arredi che rispondono alle esigenze ed allo stile shabby chic sono in tonalità chiare e di solito, si tratta di un arredamento molto semplice, che deve essere essenziale e rilassante, sotto vari aspetti.

I colori shabby chic

In questi ambienti non devono essere fatti degli errori, in quanto bisogna semplicemente giocare su quelle che sono le contrapposizioni di tonalità chiare, utilizzando allo stesso modo, vernici e tessuti, creando un gioco con piccole sfumature di beige, bianco o grigio chiaro.

A giocare un ruolo cruciale in questo discorso, è anche il legno, nelle sue infinite tonalità e l’utilizzo di oggetti provenienti dal mondo naturale come ad esempio, la possibilità di installare piante, oppure oggetti realizzati in vimini. Il fascino provenzale e dal sapore misto tra antico e moderno, caratterizzerà l’arredamento realizzato con lo stile shabby chic e soprattutto, risulterà alquanto economico, in quanto alcune delle cose da realizzare saranno fatte con il fai da te. Un altro imperativo categorico dello stile shabby chic fai da te è il riuso e il riciclo e quindi, anche qualcosa che magari è stato catalogato come vecchio, verrà in realtà lavorato e ristrutturato, dandogli un nuovo uso ed una nuova personalità.

Area living in stile shabby chic

Molto spesso, in questo genere di arredamento, si tende ad utilizzare molto delle aree dedicate a librerie, a cui vanno abbinati una serie di vecchi libri con delle copertine chiare e dai colori tenui, pastello. Il consiglio è di creare un angolo di questo tipo, magari arricchendolo con la presenza di piante e di un piccolo giardino zen, se non anche con una lampada realizzata magari con materiali da riciclo.

Un tocco particolare alle stanze realizzate con lo stile shabby chic arriva dal divano che deve essere utilizzato sempre sulla base della stessa scelta stilistica e il consiglio è di optare per il bianco, oppure magari se proprio si vuole osare, dare una personalità maggiore e una determinazione a quello specifico punto, allora si potrà optare per un colore pastello, come il celeste o il color lavanda.

Questo stile risulta sempre molto elegante, originale, particolare e vale la pena prenderlo in considerazione quando si decide di iniziare ex novo l’arredamento di una casa.