Arredare Casa: lo stile Marocchino

Giusy 25 ottobre 2014

Arredare la propria casa in stile Marocchino significa ispirarsi ai profumi e ai colori del Marocco; la scelta è senza dubbio felice, il risultato è esotico ma elegante, accogliente. Ma come si può arredare casa in stile Marocchino? Cosa scegliere? Come abbinare i vari complementi? L’impresa non è impossibile anche per i meno esperti; ovviamente è necessario documentarsi per ottenere un effetto di gusto.

Arredo_Marocco_arredamicasa

La particolarità dell’arredo in stile Marocchino è l’accuratezza dei dettagli: le strutture in legno sono ricche di intarsi e decorazioni, smalti e tasselli in ceramica o marmo che formano veri mosaici sulle superfici dei mobili; la ricercatezza trova il suo completamento nella ricchezza dei tessuti utilizzati per divani, cuscini, tendaggi e tappeti, che con i caldi colori della terra di origine,  creano un effetto di opulenza raffinata e tipicamente orientale.

Un’allure da “mille e una notte”

L’effetto globale è altamente scenico e affascinante, la casa si veste di un’allure da “mille e una notte” , che evoca il mitico fasto orientale di fiabe, principesse e sceicchi; un arredo adatto a chi ama i colori forti e il calore che sprigionano, dedicato a chi è un estimatore dei sapori, dei profumi e dei colori dell’Oriente espressi anche attraverso un arredamento particolarissimo.

Stile orientale

La scelta è vastissima: dai divani ai mobili per la zona pranzo, letti e poltrone, armadi, cassettiere e lampade, da completare con oggetti e teleria da interni con decorazioni e fantasie a tema; un tocco geniale sono i divisori, o pannelli in legno tipicamente intagliati con disegni e intarsi marocchini.

 

Una gallery di arredi in stile Marocchino