Due tipi di pittura da utilizzare per tinteggiare le pareti di casa

Postato il 07-02-2012 | Categoria: Pareti | Autore: Eleda

Scegliere accuratamente il tipo di pittura da utilizzare per tinteggiare casa è importante: ecco due soluzioni.

Quando dobbiamo pitturare le mura di casa spesso entriamo in panico, prima per il colore da scegliere e poi successivamente, per il tipo di pittura da utilizzare.

Una volta superato il primo ostacolo e deciso il colore, si passa all’acquisto del prodotto che servirà a ridare vita alle pareti. Prima di acquistare una confezione di idropittura è sempre importante leggere le indicazioni riportate dal produttore al fine di non danneggiare il prodotto.

pittura decorativa oikos

Ci sono delle idropitture con l’indicazione “lavabile”, che stanno ad indicare la capacità della pittura di non assorbire macchie in modo permanente, permettendone l’asportazione.

Questo tipo di pittura è molto consigliata in cucina, nei bagni e nelle camere dei bambini. Poi ci sono le pitture decorative per interni traspiranti e a basso impatto ambientale, ne è un esempio la Pittura Oikos, che permette di realizzare effetti decorativi di alto impatto con una sola mano applicativa, come con una normale pittura muraria,  traspirante ed altamente resistente, ecologicamente corretta, rilascia una parete perfettamente verniciata.

Insomma qualunque sia la vostra scelta, tenete presente questi due tipi e ricordate che meno danneggiate l’ambiente più salvaguardate la vostra salute e quella delle persone che amate.