Lo stile nordico e scandinavo che spopola anche in Italia

Gloria 13 giugno 2017

Avete mai sentito parlare dello stile nordico dell’arredamento? Diversamente da quello che si potrebbe pensare, lo stile scandinavo con l’aggiunta di alcuni tocchi pop colorati alle case sta diventando davvero molto in voga, anche in Italia, mentre precedentemente in passato si tendeva a dare importanza a questo stile soltanto in alcuni paesi europei. Secondo la moda attuale, invece lo stile proveniente dal Nord Europa ha un suo fascino e se integrato con le caratteristiche tipiche di arredamenti invece, caratteristici delle città del sud e riuscirà a dare a un appartamento soprattutto, per determinare stanze con un tocco davvero di classe particolare.

Stile scandinavo

Arredare una casa scegliendo di affidarsi allo stile scandinavo, significa fare una scelta ben precisa e quindi optare per un tipo di arredamento fisso che possa esprimere la personalità garantendo però quel tocco di follia e di originalità davvero unici e sorprendenti.

Se vi state chiedendo in che modo è possibile contraddistinguere lo stile nordico scandinavo nell’arredamento d’interni, allora basta sapere che la base di questo tipo di arredamento, riguarda l’utilizzo di toni neutri ed inoltre, accostamenti forti, è davvero in netta rottura con quanto scelto per disegnare gli spazi dell’appartamento.

Tanto colore, non solo bianco

In pratica, questo stile si contraddistingue dalla presenza nella stessa area di mobilia bianca e inserzioni colorate, con forme geometriche oppure macchie sfumature colorate. La contrapposizione deve essere garantita con colori sgargianti e talvolta, anche fosforescenti mentre hanno un ruolo cruciale i tappeti e la presenza di oggetti, fatti a mano oppure provenienti dal mondo del riciclo e del riuso. Una caratteristica essenziale che deve essere presa in considerazione quando si parla di arredamento di tipo scandinavo, è anche l’utilizzo di grandi finestre che devono completare la casa.

Illuminazione con lo stile nordico scandinavo

L’illuminazione infatti, deve essere allo stesso tempo diretta e chiara è molto forte, perché soltanto in questo modo sarà possibile percepire l’interessa del contrasto, tra il bianco e i colori. In questo particolare stile di arredamento che sta spopolando nell’ultimo periodo, sarà molto importante cercare di non strafare nell’utilizzo di alcune tipologie di mobili che devono essere molto semplici ed in più, acquisiranno un ruolo di primo piano anche l’uso di specchi da forme particolari e perché no, vetrate colorate che possano garantire il contrasto che è alla base di questa tipologia di arredamento molto ricercata e sicuramente amatissima, soprattutto tra i più giovani.

Sarà bene, infine contrapporre anche i mobili in legno a quelli bianchi e pensare all’utilizzo di mattonelle, soprattutto molto colorate in contrasto con il resto della casa.