Tetti verdi: il futuro urbano eco-sostenibile

Giusy 04 agosto 2014

Tetti cittadini ricoperti di verde:  la tendenza dei tetti verdi si sta diffondendo ma non solo per abbellire e rendere particolare un tetto, ma anche per ragioni eco-sostenibili che oltre tutto sono favorite dalle detrazioni fiscali, erba e piante ornamentali, oppure ortaggi e piante aromatiche, oggi i tetti possono diventare uno spazio green utile e bello da vedere.
Tetti verdi

Le attuali detrazioni fiscali, contemplano tra l’altro anche la trasformazione dei tetti che con interventi di miglioramento delle prestazioni energetiche delle unità immobiliari. La copertura verde, migliora l’efficienza energetica delle abitazioni. Tutti gli spazi green urbani sono utili per il risparmio energetico con un sensibile calo dell’effetto “isola di calore”.

Vantaggi dei tetti verdi: risparmio energetico e benefici fiscali

In ogni città italiana sono in atto iniziative a sostegno della realizzazione di tetti verdi che portano una serie di importanti vantaggi: risparmio energetico, benefici fiscali, riduzione dell’inquinamento attraverso l’assorbimento delle polveri sottili, aumento di spazi verdi vivibili, conseguente miglioramento dello stato bioclimatico dell’ambiente urbano, perchè il verde in aumento contrasta il negativo “effetto serra” .

Giardini ornamentali e piccoli orti

Inoltre possibilità di sfruttare tutti gli spazi con una penetrazione più ampia dei luoghi disponibile sugli edifici con un evidente salto di qualità della vita nelle città;  i vantaggi dei tetti verdi nascono anche dalla possibilità di arredare in maniera naturale e gradevole gli spazi in cui il cemento la fa da padrone e di sfruttare anche dal lato economico i medesimi, realizzando non solo giardini ornamentali ma anche piccoli orti. I tetti verdi sono una vera fonte di benessere per l’ambiente, per l’economia e per l’immagine; un giardino, o un orto realizzato su coperture di case e palazzi aiuta a risparmiare e a contrastare l’effetto serra.