Come ristrutturare casa senza spendere un capitale

Ristrutturare casa significa dare nuova vita agli spazi e conferire maggior valore alla casa stessa. Attuare degli interventi di ristrutturazione e miglioramento della casa è estremamente importante, sia che si tratti della vostra casa di residenza, sia che stiate considerando di venderla. E gli interventi di ristrutturazione non è detto che debbano necessariamente costare un occhio della testa. Ristrutturare casa con un budget limitato è possibile, fintantoché si programmino gli interventi con attenzione, si facciano scelte in modo oculato e si prenda nota delle spese effettuate.

Idee e consigli per ristrutturare una casa

Vediamo insieme qualche idea per rinnovare casa senza infliggere colpi eccessivamente duri al conto in banca.

È innanzitutto importante concentrarsi su una stanza alla volta, partendo dal locale che richiede interventi più urgenti. È fondamentale stabilire quanto si è disposti a spendere per ristrutturare casa e determinare su quali parti si vuole intervenire. Stilare un elenco di interventi che si desidera attuare in ogni camera può essere di grande aiuto.

Prendete poi appuntamento con un agente immobiliare ed esponetegli i vostri progetti di ristrutturazione. L’agente immobiliare vi potrà dire se tali interventi di ristrutturazione andranno effettivamente ad aumentare il valore dell’immobile. Se non avete intenzione di procedere con i lavori per conto vostro, è consigliabile rivolgersi a più appaltatori e richiedere preventivi per i lavori di ristrutturazione. Una volta ottenuti i preventivi, potrete scegliere a chi affidare l’incarico.

Se invece volete provare a ristrutturare casa da soli, fate un elenco dei materiali che vi occorrono e recatevi in diversi punti vendita per confrontate i prezzi. Calcolate il costo della ristrutturazione di ogni locale e, qualora il totale degli interventi superi il budget stabilito in partenza, sarà necessario trovare prodotti più economici o ridimensionare i lavori.

Vediamo ora alcuni interventi non particolarmente invasivi che possono essere realizzati autonomamente, senza spendere troppo.

Rimodernare la cucina

Ristrutturare la cucina con le piastrelleSe la vostra cucina ha bisogno di una rinfrescata, il modo più pratico ed economico per ridonarle freschezza è la tinteggiatura dei mobili.

Per ravvivare la cucina, sono perfette le tonalità tenui, come il grigio chiaro o il verde oliva, oltre al classico bianco.
Un’altra idea potrebbe essere quella di sostituire i pannelli delle ante con superfici in vetro lavorato o fumé.
Per quanto riguarda l’angolo cottura, abbellirlo con piastrelle artistiche e colorate donerà sicuramente un tocco di modernità.

Ristrutturazione del bagno

Il bagno è il locale della casa dove potrete sprigionare tutta la vostra creatività e mettere in pratica le idee più eccentriche, che magari non risulterebbero adatte a locali di dimensioni maggiori. Perciò, via libera a tinte audaci per i muri, specchi dalle forme singolari e piastrelle a mosaico dai colori accesi. Considerando le dimensioni ridotte della stanza da bagno, potrete acquistare accessori senza spendere un capitale.

Leggi anche la nostra guida su come ristrutturare un bagno piccolo.