Decorare la casa per l’autunno: consigli

L’autunno, con le sue giornate luminose e le notti frizzanti, è una delle stagioni più amate da chi non aspetta altro che la fine del caldo estivo per tirare fuori dall’armadio il piumone, andare a raccogliere castagne o passare le sere davanti alla TV in compagnia di una tazza di cioccolata calda.

È anche il periodo in cui la natura, come avviene per la primavera, diventa un’artista: quante volte, ammirando il colore rosso, oro, verde e beige di un panorama autunnale, abbiamo pensato di trovarci davanti ad un quadro realizzato da un pittore di talento?

Se ami particolarmente questa stagione, oppure vuoi portare un po’ della sua magia nella tua casa, ecco alcuni consigli per arredare la casa in autunno.

1. Dai il benvenuto all’autunno sulla porta di casa

Aggiungi decorazioni autunnali alla tua porta di casa. Puoi iniziare con un piccolo accenno alla stagione, appendendo una corona fatta di foglie essiccate all’ingresso o celebrandola con le varie sfumature di arancio, rosso, giallo, viola, verde, blu e nero.

Per esempio, puoi disporre zucche di qualsiasi colore, forma o dimensione sui gradini del tuo portico oppure accanto ad una pianta sempreverde.

2. Scegli un punto focale

Prima di sbizzarrirti con i decori casa autunno all’interno, seleziona un punto focale e rendilo davvero wow.

Se scegli il tavolo da pranzo, per esempio, puoi aggiungere un centro tavola originale, che richiami la stagione, ramoscelli alti e che si prolunghino per tutta la sua altezza oppure zucche di stoffa.

Le zucche di stoffa, oltre ad essere acquistati nei negozi oppure nei mercatini da artigianali locali, puoi realizzarle anche tu grazie a questo tutorial di Youtube:

3. Fai piccoli arrangiamenti in tutta la tua casa

Dopo aver scelto il punto focale, è il momento di passare a tutto il resto della casa! Per evitare l’effetto di “negozio dell’usato”, puoi adottare un approccio più sottile, creando piccole vignette di decorazioni autunnali in ogni stanza.

Zucche dipinte, ghiande e candelabri incastonati tra i libri su una libreria, un piccolo vaso di fiori posizionato accanto ad una ciotola di mini pigne in bagno oppure piante d’appartamento resistenti al freddo, come gli alberi di ficus in vaso.

4. Idee per decorare la casa in autunno: includi nuove trame

Proprio come fai tu con il cambio di guardaroba, anche la tua casa può rifarsi il look con l’arrivo dell’autunno.

Per esempio, i cuscini in lino, il grande classico della stagione estiva, possono essere sostituiti con cuscini di mohair, di velluto o di lana.

Se invece vuoi aggiungere un tocco rinfrescante al tuo salotto, tra le tendenze d’autunno per quanto riguarda l’arredamento, quest’anno ci sono i cuscini di seta color terra d’ombra e verde oliva.

Questi toni caldi rappresentano il perfetto contrasto con i rivestimenti neutri tipici dei mesi più freddi e, oltretutto, stanno bene con tutte le stagioni dell’anno.

Da ultimo, ma non meno importante, l’aggiunta di nuovi cuscini fa parte di questi cambi di look economici, ma che fanno sembrare una casa più lussuosa e “costosa”.

5. Riempi i contenitori di vetro per l’esposizione

Perché andare a spendere migliaia di euro per gli addobbi d’autunno per la casa quando puoi ottenere tanto con dei contenitori di vetro, che magari sono già presenti nella tua abitazione, ma che finora non hai mai saputo come usare?

I vasi di vetro sono molto versatili, perché permettono di esporre praticamente tutto.

Inoltre, e questo è un altro vantaggio non da poco, consentono di vedere una composizione in tutto il suo splendore, di organizzare bene le varie componenti e, non da ultimo, proteggono i tuoi lavori creativi dagli animali domestici.

Riempi vasi, barattoli, ciotole e terrari con mini zucche, pigne, ghiande, pere e mele (per quest’ultime, se vuoi che durino, utilizza quelle artificiali. Saranno anche meno realistiche rispetto a quelle vere, ma almeno non ti costringeranno ad effettuare cambi continui!).

Puoi anche combinare diversi elementi nei contenitori più grandi, come i terrari, e mantenere invece i vasi più piccoli sul monocromatico.

Queste “vetrine” possono stare da sole, una accanto ad un’altra oppure essere aggiunte ad una composizione floreale già presente.

6. Includi aromi autunnali

I profumi giocano un ruolo importante nella formazione e nel recupero dei ricordi. La zucca speziata, il sidro aromatico che ribolle in cucina e l’odore della legna che brucia nel camino creano la scena adatta per un accogliente pomeriggio autunnale.

Quando inizi a decorare la tua casa per l’autunno, considera quindi di includere anche candele profumate che aiutino a creare un’atmosfera invitante.

Le migliori, nonché le più indicate, per la stagione sono quelle con una base terrosa, come il legno e il muschio.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento