You are currently viewing Costruire una torretta di apprendimento Montessori in 11 passi

Se hai già sentito parlare del metodo Montessori, probabilmente avrai anche sentito parlare della torretta di apprendimento Montessori, un oggetto molto popolare e che numerose famiglie scelgono di utilizzare nelle loro cucine.

Una torre di apprendimento è un mobile che aiuta i genitori a coinvolgere in modo più sicuro e semplice i propri figli nella cucina e in altre attività che la riguardano.

Torretta di apprendimento: perché averne una?

Anche se avvicinare una sedia al bancone, o al lavandino, è un’ottima alternativa per chi non può permettersi una torretta di apprendimento, dall’altra parte ci sono numerosi motivi per cui averne una, tra i quali troviamo una serie di benefici.

Una torretta di apprendimento, per esempio, occupa meno spazio di una sedia, è confortevole e aiuta i bambini a sentirsi al sicuro, in quanto impedisce loro di cadere.

Favorisce inoltre l’apprendimento, consente loro di concentrarsi sull’attività anziché sulla ricerca costante di equilibrio e da ultimo, ma non meno importante, permette loro di instaurare un legame più stretto con gli altri membri della famiglia e aumenta anche la loro fiducia.

Oltre che per i più piccoli, una torretta di apprendimento ha molti vantaggi anche per i genitori, perché permette loro di stare più tranquilli, di includere i propri figli nella preparazione dei pasti e, a differenza di una sedia, è fisicamente più facile da gestire.

A cosa serve una torretta di apprendimento Montessori?

Torretta montessoriana © lateladicarlotta

Finora abbiamo visto cos’è e alcuni suoi benefici, ma vuoi sapere di preciso a cosa serve una torretta di apprendimento Montessori?

Come abbiamo già visto, uno dei compiti che svolge la torretta di apprendimento è quello di proteggere i più piccoli dal rischio di cadere e di farsi male, ma questo non è il suo unico scopo.

Una torretta Montessori, se usata in modo corretto, permette ai bambini di avvicinarsi al bordo del bancone della cucina e, se sono già grandicelli (e con l’aiuto e la supervisione di un adulto), aiutare i genitori a cucinare.

E non è tutto: se lo vogliono, i più piccoli possono anche giocare su una torretta di apprendimento e anche mangiare, quindi i genitori non dovranno investire denaro per l’acquisto di un seggiolone.

La torretta Montessori si occuperà di tutto e consentirà anche al bambino di sviluppare la sua indipendenza e di interagire con i grandi.

Come costruire una torretta Montessori

Torretta Montessori © ohidiy

L’idea di avere una torretta Montessori per il tuo bambino ti piace, ma non hai idea di come costruirne una da zero? 

Nessun problema, puoi realizzare la tua torretta di apprendimento personalizzata usando anche le scalette di legno dell’Ikea. Ecco il procedimento spiegato passo a passo:

  1. Inizia montando la scaletta Ikea fino a quando tutto, tranne il pezzo superiore, sarà attaccato (più o meno arriverai al passaggio 5 del manuale delle istruzioni). Se invece inizi con uno sgabello già assemblato, ma che vuoi riutilizzare, smonta il pezzo superiore e mettilo da parte.
  2. Prendi un pezzo di legno pretagliato e leviga tutte le estremità e i bordi con la carta vetrata a grana fine per tenere al sicuro il bambino.
  3. Metti insieme un lato del telaio. Prendi uno dei due pezzi di legno pretagliato per il davanti e uno per il dietro, poi due pezzi di supporto corti da circa 10 centimetri. Fissa tutto usando otto viti (quattro per ogni lato).
  4. Utilizza un morsetto angolare, un goniometro e/o una livella per assicurarti che i pezzi di supporto orizzontali siano fissati alle travi verticali ad angoli di 90 gradi.
  5. Ripeti i passaggi 3 e 4 per l’altro lato.
  6. Fissa il telaio sinistro e destro insieme alle due travi di supporto più lunghe, utilizzando otto viti (quattro per lato). Ancora una volta, assicurati che tutto sia fissato ad angoli di 90 gradi usando un morsetto angolare, un goniometro e/o una livella.
  7. Attacca il tassello rotondo alla parte anteriore del telaio usando due viti.
  8. Prendi il pezzo superiore della scaletta Ikea e posizionaci sopra la cornice. Traccia intorno alle gambe per segnare il punto in cui il telaio si attaccherà alla scaletta. Togli di nuovo la cornice e segna il centro dei tuoi quattro rettangoli. Pratica un foro in ciascuno di questi quattro centri.
  9. Metti il telaio capovolto e fissa il pezzo superiore Ikea al telaio con quattro viti.
  10. Adesso completa gli ultimi passaggi del manuale di istruzioni Ikea (passaggi 5 e 6) per fissare il telaio al resto della scaletta. Dal punto di vista funzionale, la tua torretta di apprendimento sarà completa!
  11. Se lo vuoi, come passaggio finale, spruzza della vernice per il legno su tutta la torretta, poi lasciala asciugare per almeno 24 ore. Fatto questo, sarà pronta per accogliere il tuo bambino.

Dove acquistare la torretta di apprendimento Montessori

Se il tempo ti manca, oppure le attività di falegnameria non sono decisamente il tuo forte, puoi acquistare online la torretta di apprendimento più adatta al tuo piccolo.

In commercio puoi trovare tante opzioni, sia in legno naturale, sia colorate o decorate con animali divertenti, come orsetti o giraffe.

Vuoi organizzare una cameretta in stile Montessori per il tuo bambino? Prova a dare un’occhiata anche a queste idee.

Immagine principale © petitevie

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento