Come tinteggiare le pareti di casa

Ecco qualche consiglio su come rinfrescare la vostra casa dando una nuova tinteggiatura alle pareti.

Dare una rinfrescata alle pareti è sicuramente un’operazione, che se non avete mai fatto prima, potrebbe risultare difficile, ma bastano davvero pochi accorgimenti per risolvere qualsiasi problema.

Cosa importante per tinteggiare casa è la scelta del colore, bisogna quindi avere le idee molto chiare sulla tonalità da scegliere per le pareti, per farlo può essere utile munirsi di una mazzetta colori e dei campioni prova.

pitturare pareti casaSuccessivamente dovete assicurarvi che l’intonaco sia uniforme e che non vi siano delle crepe; assicuratevi di avere tutto l’occorrente: scala, rulli e pennellesse, carta gommata, teli in cellophane e carta da giornale.

Coprite i mobili ed il pavimento con il cellophane, non dimenticate le prese elettriche, i battiscopa e i telai delle porte; controllate se sulle pareti è presente della muffa, in tal caso toglietela insieme ad eventuale polvere e ragnatele.

I vecchi buchi vanno stuccati, la tinta va diluita con acqua a seconda delle indicazioni che ogni produttore fornisce sul retro dei prodotti e solitamente è sempre bene passare almeno due mani.

Utilizzrte il rullo per i posti più difficili da raggiungere, aspettate che la prima passata sia asciutta per procedere con la seconda, e nel caso il colore scelto sia molto forte, probabilmente vi toccherà passare più mani di tinta per coprire quella vecchia.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento