Sistema ibrido per il riscaldamento di casa: pro e contro

Vantaggi e svantaggi del sistema ibrido per il riscaldamento di casa, una guida completa alla scelta della caldaia.

I sistemi ibridi di riscaldamento sono soluzioni innovative che combinano fonti di energia e tecnologie differenti. Sono generalmente composti da un generatore di calore, ovvero una caldaia e una pompa di calore, un serbatoio, uno scambiatore di calore e due circuiti di combustione.

Il sistema ibrido attiva di volta in volta il generatore più efficiente in funzione della temperatura esterna e delle caratteristiche dell’impianto, consentendo di ridurre costi energetici.

Come rendere ibrida la caldaia di casa

Per trasformare la caldaia di casa in un sistema ibrido, occorre innanzitutto installare la pompa di calore di un sistema ibrido come unità esterna. Dovrà poi essere montato il modulo ibridizzatore, ovvero l’elemento che collega caldaia, pompa e impianto idraulico.

Sistema di riscaldamento ibrido: quali vantaggi offre?

Ecco alcuni vantaggi del sistema ibrido:

  • Gestione dell’impianto ottimizzata in base alla temperatura esterna: se la giornata è mite ma si vuole riscaldare comunque la casa, si utilizza la pompa di calore che sfrutta il calore esterno. Se invece fuori fa freddo, viene attivata la caldaia.
  • Flessibilità e maggiore comfort: Grazie ai due generatori, il sistema offre grande potenza termica, assicurando il massimo comfort nella produzione di acqua calda. Avendo all’interno la pompa di calore, il sistema ibrido può anche raffrescare l’abitazione d’estate.
  • Sicurezza di esercizio: L’impianto è formato da due generatori che lo rendono più affidabile e assicurano il corretto funzionamento anche in condizioni di emergenza.
  • Nelle ristrutturazioni non sono necessari interventi sull’impianto, ma basta semplicemenre sostituire la vecchia caldaia.

Per scoprire e conoscere meglio l’impianto di riscaldamento ibrido puoi consultare il catalogo di Tavolla e trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Quali sono gli svantaggi del sistema ibrido?

Anche in un impianto di ultima generazione e all’avanguardia come il sistema ibrido, presenta delle caratteristiche negative:

  • Rumorosità: impianto più rumoroso rispetto alla caldaia, infatti è consigliabile posizionarlo all’aperto
  • Costo iniziale: il prezzo è maggiore rispetto ad altri sistemi di riscaldamento, in quanto l’impianto e presenta al suo interno due generatori

Sistema ibrido: le marche principali

Esistono differenti brand che producono i sistemi ibridi, diversi per modelli, tipologie e prezzi.

Le marche principali sono:

  • Ariston: tecnologie all’avanguardia per ridurre gli sprechi e l’impatto sull’ambiente senza rinunciare all’estetica
  • Daikin: design compatto, minimo spazio di installazione, grande efficienza energetica. Ideale per ristrutturazione e sostituzione caldaia.
  • Vaillant: grande efficienza in termini di tecnologia e comfort, massima compattezza e facilità di installazione e manutenzione.

La scelta finale sta nel consumatore in base alle sue esigenze ed alle caratteristiche che deve avere il suo impianto ibrido di riscaldamento.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento