I consigli per usare al meglio la carta da parati

Dinamica e versatile, la carta da parati sta vivendo un importante ritorno in auge anche per la sua capacità di adattarsi alle caratteristiche e alle esigenze degli ambienti più diversi. Grazie ad essa, si può beneficiare di una notevole resa scenografica in grado di rendere accogliente qualsiasi ambiente. Nelle sue declinazioni più moderne, la carta da parati può essere trovata e acquistata anche in versione vinilica, il che la rende perfetta per una collocazione in ambienti contraddistinti da un livello di umidità piuttosto elevato, senza che le muffe e le loro aggressioni possano provocare danni. Chi lo desidera, poi, può approfittare di soluzioni su misura e personalizzate, in linea con ogni genere di richiesta.

Nel soggiorno

Con le versioni moderne della carta da parati si ha a disposizione un ampio ventaglio di opportunità per arricchire e per decorare il salotto di casa. Una fantasia armoniosa è raccomandata quando si ha l’esigenza di dare vita a un ambiente rilassante, ed è in questo caso che si può fare affidamento su disegni di alberi e nuvole; uno stampato cachemire, invece, è ottimo quando si predilige una maggiore sobrietà e una maggiore eleganza per l’ambiente, da rendere grazie alle tonalità del cipria e del beige. Infine, nel caso in cui si ambisca a un soggiorno più vivace e più luminoso, non c’è nulla di più appropriato di una carta da parati con fiori gialli molto grandi.

In cucina

Anche in cucina si può fare affidamento sulla carta da parati, ma a condizione che si opti per un prodotto studiato ad hoc per questo locale, e cioè in grado di resistere senza problemi all’umidità dovuta alla presenza del vapore; ancora meglio, poi, se la carta in questione è del tipo lavabile. Se si è alla ricerca di un’idea originale, si può prendere in considerazione l’ipotesi di accostare tra loro pezzi differenti. Nulla vieta, per altro, di realizzare addirittura della carta da parati fai da te: è sufficiente comprare dei fogli con varie fantasie e poi individuare il pattern che si desidera: a quel punto le diverse parti possono essere tagliate in base ai gusti personali. Ovviamente è opportuno procedere con grande cura, poiché si tratta di un lavoro che presuppone una buona dose di pazienza.

La cameretta dei bambini

I consigli per utilizzare la carta da parati per decorare l’armadio sono utili soprattutto nella stanzetta dei bambini: è facile immaginare che i modelli da preferire sono quelli con fantasie colorate e tonalità accese. Gli stencil colorati rappresentano una soluzione carina per un abbinamento memorabile; in più, in compagnia dei propri figli ci si può divertire a personalizzare e ad arricchire la loro camera in tanti modi diversi.

… e la camera da letto dei genitori

Passando alla camera da letto dei “grandi”, invece, una carta da parati moderna si presta a essere impiegata per decorare un mobile o una cassettiera, ma anche l’interno di un armadio a muro: anche uno spazio chiuso e scuro come questo può assumere un aspetto nuovo se si ricorrere a una fantasia chiara e piena di colori.

Se il letto è privo di testiera, la carta da parati permette di realizzarne una, da costruire in funzione dello stile del contesto. Se, invece, si vuole posizionare alle spalle del letto un quadro con la carta da parati, basta trovare il disegno che si vuole e poi usare una carta da parati con fantasia a cornice per il bordo. Infine, con l’ausilio di strisce verticali di fantasie differenti, si ha l’opportunità di far apparire la camera più grande di quanto non sia realmente.