Idee per arredare il bagno, tra eleganza e funzionalità

La stanza da bagno, a prescindere dalle dimensioni e dallo stile, necessita in primo luogo di un’adeguata illuminazione, un buon livello di aerazione ed arredi pratici e funzionali.

Siete alla ricerca di spunti per arredare il bagno? Abbiamo giustappunto un paio di idee da condividere con te, per sfruttare in maniera ottimale gli spazi e rendere la stanza da bagno un ambiente piacevole, godibile ed al contempo funzionale.

Lucernario nel box doccia per arredare il bagno

arredamento bagno
Arredare il bagno: il lucernario sopra il box doccia

Un lucernario sopra il box doccia? Perché no? A meno che ti inquieti il pensiero di essere scorti in déshabillé da aerei e parapendisti ad alta quota, l’idea di posizionare un lucernario sopra il box doccia o sopra la vasca da bagno è un modo estremamente pratico per portare luce naturale all’interno della stanza e nel contempo limitare l’eventuale sviluppo di muffe, che notoriamente trovano nella stanza da bagno, grazie ad umidità e calore, le condizioni favorevoli alla loro crescita.

Il box doccia trasparente in vetro consente alla luce di irradiare l’intera stanza. Il mobile da bagno dà l’idea di fluttuare a diversi centimetri da terra, ed il marmo bianco della superficie del mobile contribuisce a dare un sensazione di grande luminosità.

Il box doccia nella mansarda

Arredare bagno
Come arredare il bagno nella mansarda

Vediamo come sfruttare al meglio lo spazio in una stanza da bagno posta sotto il tetto, con soffitto mansardato.

Nell’area dove il soffitto tende ad abbassarsi, l’ideale è posizionare la vasca da bagno. I mobili in questo caso sono in legno di pino, legno dalla nuance decisa, che riscalda l’ambiente creando un’atmosfera evocativa di una sauna finlandese, grazie anche al contrasto con il bianco delle pareti e dei lavandini.

Per quanto riguarda il pavimento, potrai considerare di utilizzare un vero e proprio parquet, prediligendo materiali robusti, come per esempio il teak o l’abete massello oppure ricreare l’effetto parquet applicando listelli in plastica, studiati appositamente per assomigliare al legno, sia nel colore che nello stile, sicuramente più pratici e meno esposti al rischio di rovinarsi rispetto al legno.