You are currently viewing Biancheria da letto, come scegliere quella giusta

Anche d’estate, nonostante il caldo torrido, la tua casa merita di essere ‘vestita’ con leggera eleganza. Nei mesi più caldi, per valorizzare la personalità e lo stile della camera da letto, la soluzione migliore è scegliere trapuntini in cotone 100% di qualità come quelli proposti da dimaiolobiancheria.it. Pesano 100 grammi, sono belli e pratici, di design, da utilizzare anche in primavera. Alcuni modelli hanno già registrato il tutto esaurito. Come scegliere la biancheria da letto giusta? 

Dimensioni, colori, tessuti, forme e dettagli devono essere valutati con cura per non spendere soldi inutilmente. La marca è importante, meglio se made in Italy, ma sono diversi gli aspetti da considerare per andare a colpo sicuro.

Biancheria da letto: occhio alle misure

Sbagliare misure anche per pochi cm di larghezza o lunghezza può rendere inutilizzabile la biancheria da letto.

Ricordiamo che le misure del lenzuolo (sotto) con angoli corrispondono a quelle del materasso. Le dimensioni delle trapunte equivalgono più o meno a quelle dei copripiumini.

Di seguito, le misure standard per tipologia di letto e biancheria.

Tipologia lettoMisure lettoLenzuola sopraCopripiumino
Alla Francese140×190 cm/160×200 cm230×290 cm220×200 cm
Matrimoniale180×200 cm250×295 cm255×200 cm
Una piazza e mezza120×200 cm 210×290 cm200×200 cm
Singolo120×200 cm 160×290 cm155×200 cm

I migliori tessuti per le lenzuola

Stando a contatto con la pelle, il tessuto delle lenzuola è la priorità nella scelta della biancheria da letto. Prima di lasciarsi attrarre dal design, dalla stampa o dal colore, bisogna pensare al benessere ed alla salute. Lenzuola, federe, coperte devono essere di qualità e mantenere la temperatura giusta a seconda della stagione: fresche e traspiranti d’estate, calde ed accoglienti d’inverno. 

Cotone, raso e flanella sono i tessuti da preferire in questo senso.

Il cotone è leggero, traspirante, gradevole al tatto, fresco d’estate e caldo in inverno. Questo tessuto naturale è adatto a qualsiasi stagione, piacevole e morbido sulla pelle (anche quella più sensibile).

Le lenzuola in raso (o satin), lisce e lucide, sono eleganti e molto raffinate. Che si tratti di raso di seta o raso di cotone, questo tessuto assicura un riposo salutare, anche se, secondo molte persone, dormire su lenzuola e federe fatte interamente di seta fa particolarmente bene alla salute, come è stato dimostrato in questo articolo.

La flanella è un tessuto ideale nella stagione fredda. Avvolge in un caldo abbraccio, è un materiale leggero, morbido e dall’alto potere calorifico.

A chi soffre di allergie alla polvere consigliamo lenzuola, cuscini e federe in cotone antiacaro.

Secondo molte persone, poi, dormire su lenzuola e federe di seta fa bene alla salute.

Colori e stampe per ogni stile

Sia per le lenzuola sia per copripiumini e copriletti c’è l’imbarazzo della scelta in termini di colori e stampe.

Opta per le lenzuola bianche chi preferisce la freschezza, la pulizia e l’equilibrio: un’ottima alternativa è il color ghiaccio o crema.

Il blu resta uno dei colori più apprezzati: elegante, sempre di moda e dall’effetto rilassante.

Le stampe con grafie e colori accessi sono adatti agli ambienti moderni, mentre le tonalità pastello a tinta unita, le trame floreali e orientali sono ideali per stili romantici e camere con mobili chiari.

Trapunta, trapuntino, piumone e piumino: scopri le differenze

Le lenzuola sono l’intimo del letto. La coperta è il suo abito che dà carattere, personalità e stile alla tua stanza da letto. Oggi, il termine ‘coperta’ si usa sempre meno e lascia il posto a trapunta, trapuntino, piumone o piumino. Non si tratta di sinonimi ma di scelte stagionali. 

Il piumone è un’imbottitura realizzata con materiali sintetici, mentre il piumino viene riempito di piuma d’oca naturale. Sono coperte ‘svestite’ a cui abbinare un copripiumino intercambiabile a scelta sia per una questione di stile sia per proteggere l’imbottitura.

Il ‘vestito’ più classico del letto è la trapunta, più lunga dei piumini. È costituita da un’imbottitura in piume o materiali sintetici inserita all’interno di due tessuti morbidi uniti da cuciture (trapuntate) che si incrociano. È un pezzo unico, non prevede un rivestimento intercambiabile come nel caso del piumone o del piumino.

Il trapuntino (quilt) è la trapunta leggera in cotone ideale per le mezze stagioni e per arredare la camera da letto anche in estate, da usare come copriletto scegliendo la giusta fantasia. Il trapuntino in cotone presenta al suo interno un’imbottitura che pesa non più di 100 gr/m2. Rilascia un leggero tepore, è perfetto per il periodo primaverile ed i primi freddi.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento