Al momento stai visualizzando Caratteristiche delle porte in vetro, costo e privacy
  • Autore dell'articolo:
  • Ultima modifica dell'articolo:19 Maggio 2023
  • Categoria dell'articolo:Infissi

Se vi piace lo stile moderno il nostro consiglio è considerare l’installazione di porte in vetro: consentono di ottenere un design che non è assolutamente possibile da realizzare sul laminato o sul legno. No, non è necessario che siano semplicemente trasparenti, le attuali porte in vetro possono essere satinate e persino con decori. Scopriamo insieme tutto quello che è importante sapere.

Porte in vetro: caratteristiche

Porta di vetro e legno
Porta di vetro e legno

Partiamo subito da un’ottima notizia: le porte in vetro hanno la caratteristica principale di essere versatili e quindi di essere facilmente inserite all’interno di qualsiasi ambiente. Ciò vuol dire che, a prescindere dal vostro stile, nelle porte in vetro puoi trovare una valida soluzione.

Uno dei più grandi vantaggi è che permettono di rendere gli ambienti molto più luminosi: la luce filtra dallo stesso vetro, soprattutto in quelle stanze che sono senza finestre.

Al giorno d’oggi esistono numerose tipologie di porte in vetro, una di queste è completamente trasparente e spesso abbinata a un’elegante cornice in legno o laminata. E sono proprio loro ad offrire il massimo della luminosità, tanto da riuscire a creare addirittura l’effetto di un open-space.

In genere sono realizzate in vetro o in cristallo temperato. Entrambe le versioni di questi materiali si caratterizzano per una maggiore resistenza e brillantezza.

E la privacy?

Luminose, trasparenti, effetto vedo e non vedo, ma la privacy che fine fa quando si installano queste porte?

La buona notizia è che può essere sempre e perfettamente garantita: dove necessario si possono scegliere dei vetri sabbiati, opachi o satinati.

Ciò vuol dire che ci sono davvero tantissime opzioni su cui orientarsi, ma a prescindere da questo è importante ricordarsi che per fare la scelta giusta è sempre meglio affidarsi alla consulenza di un professionista esperto.

Quanto costano le porte in vetro?

Risolto il problema della privacy, c’è un’altra questione per cui tutti siamo molto sensibili: il prezzo. Prima di acquistare una porta per interno in vetro, ma in generale prima di qualsiasi spesa che riguardi la casa, è sempre consigliato avere un’idea dei costi e confrontarli con il proprio budget.

Consapevoli di ciò, è essenziale ricordarsi che oltre ai soldi necessari per l’acquisto ci sono da considerare anche quelli che vanno destinati all’installazione.

Attualmente i prezzi delle porte in vetro disponibili sul mercato variano dai 390 euro per i modelli più semplici con telaio in legno e inserti in vetro, fino ai 1500 euro per i modelli caratterizzati da più decorazioni.

Per farci un’idea più precisa, sappiate che le porte in vetro trasparente a battente, che in genere vengono scelte per gli ambienti secondari come il bagno, hanno un costo che varia dai 250 euro ai 400 euro.

Le più economiche sono invece quelle da esterno muro, che si aggirano intorno ai 150/200 euro per la porta battente e intorno ai 300 euro per quella in vetro scorrevole.

Ci sono poi quelle dal design specifico, ovvero con colorazioni e disegni vari, che hanno un costo maggiore. Prezzi decisamente più importanti sono quelli delle porte in cristallo. In questi ultimi casi i costi aumentano non solo per il materiale, ma anche perché prevedono dei processi di installazione complessi, a causa della presenza di elementi differenti rispetto alle tradizionali porte in vetro, che richiedono un investimento monetario più alto.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento