Carta da parati moderna

Un tempo la carta da parati andava molto di moda è stata utilizzata per un sacco di anni nelle case degli italiani, poi è stato il momento della pittura murale e pare che tutti si siano dimenticati della carta da parati. Oggi le cose cambiano, la crisi economica ha portato di nuovo in vetta alla classifica la vendita di una nuova decorazione murale che permette di arricchire la casa in maniera versatile.

Scegliete tra le colorazioni, oro, rosa e nero, che ne pensate di arredare il vostro studio con un motivo decorativo caratterizzato da una cornice piùcarta da parati anni 70 volte ripetuta, grandi riquadri e forme artistiche di vario genere. Le cornici potranno essere rese meno “noiose” applicando foto di amici e parenti.

La camera dei bambini potrà essere dipinta interamente da loro con pennarelli, pastelli e matite, in questo modo, non dovrete nemmeno preoccuparvi che rovinino la preziosa pittura. Una decorazione murale con la carta da parati per veri artisti, realizzata grazie a svariate tecniche di acquarello.

Per la carta da parati per bambini abbiamo previsto un articolo aggiuntivo che parla dell’argomento in modo più specifico.

Dopo gli anni ’70 la carta da parati torna di moda

In tema di carte da parati, diciamo subito che i tempi sono cambiati; e si vede, dopo il boom degli anni ’50/’60 quando era d’obbligo nelle case della medio borghesia avere le pareti decorate da carta stampata a fiori o a righe l’oggetto decorativo cadde in un periodo di oblio.

La tecnologia e il rispolvero da parte di alcuni interior design ha fatto si che la carta da parati tornasse di moda, più che come elemento decorativo quasi come elemento d’arredo, la xilografia e la serigrafia abbinate a tutta una serie di nuovi inchiostri fa oggi della carta da parati una soluzione di colore e spazi per gli ambienti davvero eccellente.

Carta da parati

Dai piccoli elementi ripetuti per pareti austeramente tutte uguali si è passati alle grandi immagini, paesaggi, animali, scene campestri, atmosfere retrò, romantiche vedute, misteriose e poetiche stanze, segrete di castelli e comitive di ciclisti in gita; le fantasie,  i colori, e i soggetti sono davvero originali. Per non parlare dei motivi ispirati ai boschi, ai muri verdi e alla vegetazione in genere, dove sfrangiati grappoli di glicine si intrecciano con le larghe e verdi foglie dei platani, o dove grandi girasoli occhieggiano da un muro in precedenza muto e bianco.

Insomma la carta da parati oggi è  il modo ideale per allargare un ambiente, dargli luce e respiro, colorare un angolo particolarmente cupo, o creare diversi livelli visivi che colpiscano con un tocco di stravaganza.  Ripresi anche i motivi floreali, le tinte tenui, i damascati, i piccoli charms ripetuti in file concentriche, le carte sfumate e quelle a tinte unite calde per atmosfere shabby chic, o vintage.

Un vero trionfo nel terzo millennio per la carta da parati che da supporto decorativo diventa protagonista di ambienti di ogni tipo, utilizzata persino in bagno, rallegra e “svecchia” le cucine monocolore, i salotti sussiegosi color tortora, le camere da letto troppo intimistiche e i disimpegni anonimi, per un mood all’insegna di residenze fiabesche o appartamenti “londinesi”, o in stile italiano anni ’70 oggi la carta da parati incanta e soddisfa.

Carta da parati anni 70
Carta da parati stile anni ’70 © cartadaparatiartistica.com

Tipi di carta da parati

Esistono diversi tipi di carte da applicare alla parete di una o più stanze della casa. C’è quella lavabile, quella più moderna che è anche adesiva, quella semplice con le scritte personalizzate e tante altre.

Ogni camera deve avere la sua luce, i suoi colori e grazie alle ultime innovazioni, tutto è più semplice, anche arredare casa con stile e senza problemi di colore. Perché non dire addio al classico bianco che fa molto ospedale e dare il benvenuto alla carta da parati super personalizzata e adatta ad ogni gusto?

Carta da parati lavabile

È disponibile anche lavabile per eliminare errori o brutti disegni, aderisce perfettamente a ogni stanza e arrederà senza problematiche camerette, nidi d’amore, sale giochi, camere matrimoniali e molto altri locali.

Potrete sentirvi sempre a vostro agio con questa innovazione che non poteva mancare in un momento in cui la pittura per la casa è troppo cara, la carta da parati è una valida alternativa che spesso costa meno e arreda maggiormente.

carta da parati lavabile

Si tratta di un tessuto lavabile prodotto in cotone poliestere. Non fa grinze, non si strappa facilmente come la classica carta ed è disponibile in varie colorazioni e motivi. Le dimensioni sono di 150×300 cm.

guardala adesso su amazon

Carta da parati adesiva

Quella più semplice da applicare probabilmente è quella adesiva. In commercio ne esistono di vario genere: ci sono gli stickers da incollare nella parete ai bordi della porta come ad esempio la classica figura di Charlie Chaplin, i personaggi dei cartoni animati per le camere dei bambini oppure le carte in 3d che raffigurano dei mattoncini od il legno, di cui approfondiremo al paragrafo successivo.

Carta da parati in 3D

Mentre una volta la carta da parati veniva prodotta solo in modo bidimensionale, adesso con le nuove tecnologie è possibile acquistare delle carte da parati con effetto 3D.

Basti pensare ad esempio agli effetti legno oppure alle carte che rappresentano un muretto di mattoni. Non sono semplicemente dei disegni, ma sono hanno anche un loro volume, per cui vengono riconosciuti come carte tridimensionali.

Il più delle volte possiamo comprare online delle carte da parati in pannelli rettangolari o quadrati che renderanno l’applicazione alla parete molto più semplice rispetto al classico rullo di carta.

carta da parati in 3d

In una confezione sono presenti 5 pannelli di poliestere 60×60 cm avente uno spessore di 0,80 cm. È un prodotto impermeabile, che si può lavare con un panno umido.

guarda il prodotto su amazon