Chiusura invernale piscina: ecco come effettuarla in pochi passi

Che tu sia sepolto sotto una coltre di neve o in una città in cui, anche d’inverno, le temperature sono miti, il trattamento invernale per la piscina è un must.

La procedura chiusura invernale piscina adesso può farti risparmiare molto denaro una volta che la riaprirai in primavera, per non parlare poi della prevenzione di eventuali danni dovuti alle temperature gelide o all’acqua contaminata.

In questa mini guida esamineremo l’importanza di coprire la piscina, della manutenzione dell’attrezzatura e del bilanciamento dei prodotti chimici durante la stagione fredda, come lo svernante per piscina.

Copertura piscina fuori terra inverno: ecco come fare

Nelle zone più fredde, la chiusura della piscina inizia immediatamente subito dopo la fine dell’estate per proteggere la piscina dalle condizioni difficili.

L’aggiunta di una copertura per piscina è necessaria per proteggere la piscina da neve, detriti e animali, quindi è importante sapere come fare per mantenerla in buono stato.

Per mantenere in forma la copertura della piscina è fondamentale:

  • Assicurarti che la tua copertura per la piscina invernale sia fissata saldamente alla tua piscina. Ciò potrebbe significare, per una piscina fuori terra, gonfiare il cuscino d’aria, stringere il cavo o fissare le clip di copertura. Per una piscina interrata, è necessario assicurarti che i blocchi, o le borse d’acqua, siano fissati e tutti i componenti per la sicurezza siano al loro posto.
  • Rimuovi i detriti e l’acqua dalla copertura della piscina. Usa un tubo per rimuovere i detriti delle piante, come foglie e ramoscelli, e un’aspirapolvere specifico per rimuovere l’acqua in eccesso.
  • Usa un rastrello da tetto per rimuovere la neve dalla copertura della piscina. Il peso in eccesso può causare danni, soprattutto quando si tratta di piscine fuori terra. È più facile togliere la neve quando è ancora fresca, ma assicurati di prendere sempre le dovute precauzioni di sicurezza quando hai a che fare con neve e ghiaccio.

Componenti della piscina: come effettuare la manutenzione

I componenti della piscina possono essere nascosti e dimenticati quando non ti interessa usare la piscina.

Tuttavia, indipendentemente da dove vivi, i componenti della piscina richiedono una manutenzione periodica per mantenerle in funzione come nuovi:

  • Quando fai il trattamento invernale piscina, controlla la pompa, il filtro e il riscaldatore per assicurarti che tutto funzioni correttamente. Se queste parti non vengono mantenute in modo adeguato, potrebbero costarti un bel po’ di euro lungo la strada.
  • Durante il controllo delle parti della piscina, assicurati che tutta l’acqua in eccesso sia stata rimossa. L’acqua gelata può causare la rottura dei tubi, creando un problema molto più grande.
  • In caso di dubbio contatta un professionista, come prontopiscine.it, per richiedere assistenza nella manutenzione della piscina durante l’inverno.

Prodotti chimici da usare nella piscina invernale

Quando vuole chiudere la piscina, la maggior parte di noi non la scarica del tutto durante l’inverno, quindi l’acqua chimicamente bilanciata è la chiave per avere una piscina pulita nei mesi più freddi.

L’acqua bilanciata agirà da trattamento preventivo contro le alghe, i batteri e la contaminazione e, di fatto, renderà la riapertura più semplice per i proprietari.

Quando la piscina è vuota, e chiusa, assicurati di:

  • Controllare la chimica della tua piscina ogni due mesi quando non è in uso. Una chimica della piscina non bilanciata può portare alla crescita di alghe e di batteri.
  • Eliminare tutti i prodotti chimici per la piscina della stagione precedente. Non cercare di salvare delle sostanze chimiche per l’anno successivo, in quanto perderanno di potenza.
  • Utilizzare un prodotto enzimatico per abbattere la contaminazione non vivente e prevenire la formazione di un anello sulla linea di galleggiamento. L’aggiunta di questo prodotto ti eviterà di dover pulire le piastrelle della piscina, una ad una, o di ritrovarti sommerso dalla sporcizia quando riapri la piscina in primavera.
  • Se vivi in un clima più caldo, e dove la piscina viene lasciata scoperta anche durante l’inverno, è comunque importante eseguire una buona manutenzione. Ricordati, quella è l’acqua in cui nuoterai durante i mesi più caldi, quindi devi mantenerla pulita e decontaminata per evitare potenziali rischi per la salute.

Come evitare il congelamento della piscina durante l’inverno

Quando le temperature si fanno più calde e il ghiaccio inizia a sciogliersi, l’ultima cosa che vuoi vedere è un tubo rotto o una perdita nel rivestimento della piscina.

Se vivi in un’area che richiede la preparazione della piscina per temperature gelide, sapere quando è il momento di metterti ai ripari può salvarti da qualsiasi potenziale danno:

  • Considera l’acquisto di un timer digitale con un sensore di temperatura per avvisarti di temperature pericolose.
  • Per sapere quando avverrà il prossimo congelamento, imposta gli avvisi dell’app meteo sul tuo telefono. Questo ti darà un rapido accesso alle previsioni del tempo locali e ti permetterà di prendere accordi per assicurarti che la tua piscina sia pronta per i giorni gelidi a venire.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento