Al momento stai visualizzando Cameretta del neonato: idee su stile ed arredo

Quando è in arrivo un neonato, ci sono tantissime cose da predisporre e comprare soprattutto per la sua cameretta. Dall’arredamento allo stile, sino alla decorazione con tutti i mobili che lo seguiranno man mano nella crescita.

Nei primi cinque/sei mesi di vita di un bambino, i genitori potrebbero preferire posizionare la culla o lettino vicino al letto matrimoniale. Tuttavia, il consiglio è di predisporre sin da subito una camera a lui dedicata al fine di averla già pronta all’uso.

Scopriamo qualche idea e i consigli per arredare la cameretta del neonato.

Arredare la cameretta del neonato, idee e suggerimenti

Spesso e volentieri, durante la gravidanza, si predispone al camera del bambino scegliendo lo stile e gli arredi. L’entusiasmo porta a seguire tutti i desideri, senza pensare a ciò che possa rendere una stanza realmente funzionale.

Le prime cose da comprare quando sta per arrivare un neonato sono:

Se il bambino arriva durante il periodo estivo è meglio comprare anche una zanzariera da sistemare sul lettino, proteggendo il bambino dagli insetti e dalle punture delle zanzare. Il fasciatoio può essere di quelli che si trasportano oppure fissi, con tanto di mobiletti per tenere il cambio a portata di mano.

Per quanto riguarda il suo corredino, non conviene acquistare tutto quanto mentre si è ancora in attesa. È importante avere il kit essenziale, per poi comprare quello che serve osservando anche la sua crescita (il peso e l’altezza).

Stili di arredamento per la stanza del bambino

Come si arreda una stanza del bambino in maniera corretta? Non ci sono regole e non esistono imposizioni sullo stile. Ovviamente, si tende a considerare colori neutri e rilassanti predisponendo lo spazio con tutto quello che serve per l’area notte e l’area giochi. Il bambino crescerà e chiederà sicuramente di fare dei cambiamenti, per questo uno stile neutro facilita la vita dei genitori al momento opportuno.

Come accennato, i primi mobili da considerare sono il lettino – il fasciatoio – un armadio e una sedia a dondolo per allattarlo o farlo addormentare. Per tutte le persone che, al contrario, desiderano una camera ricca di dettagli e con uno stile ben definito consigliamo:

  • Lo stile shabby chic si adatta perfettamente ad un neonato, soprattutto se gli altri ambienti della casa sono già stati arredati in questo modo. È caratterizzato dai colori pastello per le pareti, mobili antichizzati di colore bianco in legno recuperati – se possibile – dalle mansarde delle bisnonne.
  • Lo stile romantico per chi desidera una atmosfera calda e accogliente, quella di altri tempi che ricorda uno stile vintage ben studiato. Dall’armadio antico della nonna, alla culla del mercatino dell’antiquariato seguendo una linea molto classica e antica.

Qualsiasi sia l’arredamento scelto, il bambino dovrà sentirsi al sicuro e molto rilassato. Non solo, quando nascerà sarà tutto molto frenetico e dovrà essere tutto a portata di mano con la possibilità di poter cambiare facilmente, quando sarà più grande.

An.ArredamiCasa partecipa al programma di affiliazioni di Amazon, ricevendo un guadagno dagli acquisti idonei.

Ricevi aggiornamenti sull'arredamento