Consigli per arredare in stile Feng Shui

Il Feng Shui è un’arte millenaria di origine cinese che ha lo scopo di armonizzare l’energia ambientale in modo da favorire la salute, il benessere e la prosperità dei suoi occupanti.

La pratica, basata sul principio taoista dello yin e dello yang (il centro di questo principio consiste nella credenza che un equilibrio tra il principio femminile e quello maschile è necessario per mantenere sano il Chi e vivere un’esistenza felice e di successo), in Asia viene utilizzata per molti scopi: per riequilibrare la propria energia all’interno di uno spazio, per attrarre il benessere, per trovare l’amore, per ricevere delle promozioni in ambito lavorativo e per aumentare l’energia e la motivazione.

feng shui style

Nato più di 3000 anni fa in Cina, oggi il Feng Shui è molto apprezzato anche nel mondo occidentale, soprattutto dai ceo e dagli uomini d’affari che, dopo aver corso per un’intera giornata, una volta entrati nel loro ambiente domestico riescono a lasciarsi alle spalle i loro problemi, a rilassarsi e a ritrovare il benessere, sia fisico sia spirituale.

La maggior parte di noi non sarebbe capace di applicare nella propria casa tutte le leggi del Feng Shui (e sono davvero tante!), ma grazie a pochi e semplici accorgimenti, potremo far scorrere l’energia positiva tra le nostre quattro pareti e infondere un senso di relax nella mente e nell’anima.

Camera da letto Feng Shui

La prima regola del Feng Shui per un riposo ottimale è quello di dormire con la testa a sud, quindi il letto dovrà essere posizionato in quella direzione. La camera da letto dovrà essere sempre arieggiata, avere le porte chiuse e una buona illuminazione.

Nella camera da letto Feng Shui sono ammessi quadri positivi o opere d’arte che ispirano calma e benessere, come le montagne, mentre sono proibiti tutti gli oggetti elettronici, dal telefonino al computer.

Il letto non dovrà essere rivolto verso la porta, né tanto meno verso specchi e travi.

Bagno Feng Shui

Il bagno Feng Shui è il luogo in cui è presente l’acqua, quindi va evitato qualsiasi riferimento al fuoco. L’arredamento dovrebbe richiamare lo stile cinese, quindi via libera a mobili dalla forma regolare, elementi in legno scuro e piante sempreverdi in vaso.

Per quanto riguarda i colori, sì all’azzurro, al grigio, al verde e al bianco, mentre il rosso va evitato perché richiama il fuoco.

Arredamento Feng Shui: altri consigli

  • Nella cucina non dev’esserci la tv, ma solo immagini dei vostri cari. I coltelli dovrebbero essere risposti in un ceppo di legno, mentre la spazzatura non dovrebbe essere visibile.
  • Attenzione a non posizionare il lavandino in faccia alla stufa, perché ciò potrebbe creare contrasti e litigi nelle coppie.
  • Il salotto dev’essere libero dagli oggetti inutili. Per quanto riguarda i mobili, prediligere le forme rotonde, ad eccezione del tavolo da caffè che potrà avere i bordi angolari. Per attivare il Chi, posizionate una lampada in un angolo della stanza.
  • Occhio agli oggetti presenti sulla scrivania dell’ufficio: più sono numerosi, meno novità ed entrate vi arriveranno.