Consigli per arredare al meglio una casa piccola

A tutti piacerebbe avere una casa spaziosa in cui poter arredare a nostro piacimento. Purtroppo, però, spesso bisogna fare i conti con la realtà: non è raro trovarsi ad avere a che fare con l’arredamento di una casa molto più piccola di quello che ci si aspettava. Anche se può sembrare una missione impossibile, riuscire ad arredare al meglio della comodità uno spazio limitato non è per niente difficile. Il segreto è riuscire a valorizzare al massimo gli spazi e metter in pratica qualche piccolo accorgimento.

L’altezza è nostra alleata

Se manca lo spazio in lunghezza, allora perché non sfruttare quello disponibile in altezza? Per farlo, si possono utilizzare cassetti e mensole, magari da piazzare sul basamento del letto come miniguardaroba o comodini un po’ originali. Sono perfette anche le librerie Ikea che occupano poco spazio vicino alla parete ma sono abbastanza alte. Se l’appartamento ve lo consente, perché non pensare a un soppalco per la zona notte? Così facendo si può risparmiare non poco spazio, e “moltiplicare” la metratura disponibile.

Definire gli spazi con le pareti scorrevoli

Quando si ha una casa con poco spazio a disposizione, una delle cose più importanti da fare è dividere le varie zone dell’appartamento a seconda della loro funzione. Per farlo, un ottimo espediente è ricorrere alle pareti scorrevoli. Scorrendo su binari, le pareti di questo tipo permettono di creare a piacimento uno spazio unico o di dividere due zone, a seconda che decidiamo di tenerle aperte o meno. Sono perfette soprattutto per la zona notte, perché creano la privacy necessaria e definiscono nettamente la separazione con il resto della casa.

Problemi di luce?

A volte gli appartamenti piccoli possono presentare problemi di ricambio di luce, rischiando di essere bui anche di giorno. Per questo, è bene sfruttare al massimo le finestre, ed evitare che ci siano troppe “barriere” a bloccare l’illuminazione nel resto della casa.

Per questo, un’ottima idea sono i filtri trasparenti a tutta parete, magari scorrevoli. In questo modo si può godere della luce che entra da una finestra separando allo stesse tempo due ambienti diversi.

In questo senso è fondamentale scegliere bene le tende da usare. Scegliete un tessuto leggero, che lasci passare la luce ma che allo stesso tempo crei un’idea di privacy. Particolarmente consigliate sono le tende a strascico, che creano un effetto elegante e ricercato, valorizzando allo stesso tempo l’altezza dei filtri.

Mensole e nicchia per moltiplicare lo spazio

Per arredare al meglio una casa piccola, è bene saper sfruttare al massimo ogni angolo. Ecco perché le mensole sono le nostre migliori alleate. Stesso discorso per le nicchie, che possono rendere una parete inutilizzata o un angolo poco valorizzato una risorsa utilissima per qualunque esigenza.

Leggi anche: Idee per arredare un bagno

In bagno, soprattutto, li si può utilizzare per riporre asciugamani o cosmetici, limitando al minimo lo spreco di spazio. Nel salotto o comunque nella zona relax, una buona idea potrebbe essere quella di inserire una panca con vano contenitore, da usare sia come seduta che come spazio a scomparsa per riporre oggetti di qualunque tipo.