Tavola di Natale: come apparecchiare e quali colori scegliere

La preparazione della tavola di Natale è un elemento che non bisogna assolutamente trascurare, visto che la maggior parte dei più bei ricordi sulle festività si creano proprio durante il pranzo di Natale con i nostri amici e i nostri famigliari.

Sia che scegliamo di realizzare delle decorazioni fai da te, sia che optiamo per comprarle durante un pomeriggio di shopping con le amiche, la tavola di Natale deve rispecchiare la gioia, l’incanto e il luccichio di questo giorno, ovviamente senza esagerare.

Ecco quindi qualche idea per addobbare la tavola di Natale senza rischiare di precipitare nel kitsch più sfrenato, ma che accontenterà anche gli amanti del design più esigenti.

Tavola natalizia: quali sono i colori di tendenza del 2018?

Colore oro per la tavola di Natale
Colore oro per la tavola di Natale

I colori di tendenza del 2018 per la tavola di Natale saranno l’oro, perfetto sia per uno stile raffinato sia per mettere in risalto i colori neutri, il verde greenery, che come l’anno scorso sarà più che mai di gran moda, il rosso, il colore per eccellenza del Natale, e il rosa, che può essere abbinato con il bianco per trasformare la casa in una dimora fiabesca.

Parlando invece degli stili, quest’anno per il Natale 2018 sarà in l’oro Rococò, ispirato allo sfarzo dei palazzi italiani del diciasettesimo secolo e dove l’oro domina accanto a tonalità come il marrone, il blu notte e il rosso scuro, il giapponese, più sobrio e caratterizzato da colori neutri, forme geometriche e materiali discreti che creano ambienti rilassanti, il folk, uno stile in cui si uniscono colori vibranti, motivi etnici e grafici ispirati a quelli presenti in Sud America, in Scandinavia e nell’Est Europa, e l’eclettico, riconoscibile da forme insolite, colori sgargianti e materiali appariscenti.

Come apparecchiare la tavola a Natale

Quando preparare la tavola per Natale

Gli inglesi consigliano: non aspettate l’ultimo minuto. A meno che non abbiate animali domestici in casa o bambini piccoli (in questo caso basterà farlo due ore prima che arrivino gli ospiti), preparate la tavola di Natale già la sera della Vigilia.

In questo modo avrete tutto il tempo per pulire il vostro servizio migliore dalla polvere, per controllare che le posate siano ben lucide e che i bicchieri non presentino crepe o macchie antiestetiche.

Scegliere un tema per la tavola di Natale

Tovaglia per la tavola di Natale
Tovaglia per la tavola di Natale

Se per esempio volete rimanere sul tradizionale, stendete una tovaglia rossa (meglio ancora se decorata con fili d’oro), poi adagiate dei sottopiatti in oro, infine, a seconda di quante saranno le vostre portate, piatti piani, fondine e piattini per l’antipasto di colore bianco. Concludete sistemando delle posate d’argento, i calici per il vino e per l’acqua e dei tovaglioli rossi messi all’interno di portatovaglioli color oro o adagiati con cura sui piatti.

Se non avete un colore preciso, via libera ai colori neutri, come il bianco, che dovranno essere poi decorati con piccoli tocchi d’oro o d’argento, oppure al rosso e al verde, l’accoppiata natalizia per eccellenza.

Centro tavola di Natale

Create un centro tavola che catturi l’occhio. E attenzione, come dicono gli home designer, grande non significa per forza di cose migliore. Meglio optare per una composizione di fiori, per una corona dell’avvento o per delle candele, che oltre ad essere molto versatili rendono subito l’atmosfera magica e natalizia, piuttosto che per un centrotavola che occupa spazio e non lascia libertà di muoversi.

Personalizza la tavola di Natale

Biscotti di Natale in tavola
Biscotti di Natale in tavola

Per farlo, potete scegliere se dare il benvenuto ai vostri cari con un bigliettino di auguri, realizzare dei deliziosi biscotti segnaposto con l’iniziale del loro nome oppure regalare una candela o un pensierino da portare a casa, come un mini cavallino a dondolo, un pupazzo di neve, un angioletto o un Babbo Natale.